Atalanta: Adnan,per l'Europa serve altro

"Obiettivi? Prima di tutto rimaniamo in Serie A. Per l'Europa è una strada lunga, non basta vincere due partite". Ali Adnan Kadhim Al-Tameemi, esterno iracheno dell'Atalanta, getta acqua sul fuoco dell'entusiasmo dopo i successi contro Chievo e Parma: "Molte squadre si stanno esprimendo su buoni livelli, noi siamo partiti così così riprendendo a segnare e a fare risultato soltanto nelle ultime due settimane", prosegue il '93 iracheno, in prestito dall'Udinese. Titolare contro la Roma e il Cagliari, subentrato a Copenaghen nel Playoff di ritorno di Europa League il 30 agosto, Adnan è alla ricerca di spazio in nerazzurro: "Sulla sinistra siamo in tre e ne gioca uno per volta, nel calcio capita di giocare o no, l'importante è essere pronti e capire come lavora Gasperini - spiega -. Il lavoro e il modo di giocare sono diversi da quelli di Udine". Sulle prospettive personali, Adnan è netto: "Spero di rimanere, questa è una squadra importante per un giocatore, soprattutto se giovane".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Monte Isola

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...